Recensione: L’amore non è mai una cosa semplice

71qQka01DyL

Titolo: L’amore non è mai una cosa semplice

Autore: Anna Premoli

Casa Editrice: Newton Compton (collana Anagramma)

Pubblicazione: 19 Novembre 2015

Codice ISBN: 9788854188235

Pagine: 314

E se per ottenere un buon voto all’università dovessi fare amicizia con qualcuno che proprio non ti piace? Lavinia pensava che nella vita avrebbe insegnato e invece, dopo la maturità, si è lasciata convincere dai genitori a iscriversi a Economia. È ormai al suo quinto anno alla Bocconi, quando si trova coinvolta in un insolito progetto: uno scambio con degli ingegneri informatici del Politecnico. Lo scopo? Creare una squadra con uno studente mai visto prima, proprio come potrebbe capitare in un ambiente di lavoro. Peccato che Lavinia non abbia alcun interesse per il progetto. E che, per sua sfortuna, si trovi a far coppia con un certo Sebastiano, ancor meno intenzionato di lei a partecipare all’iniziativa. E così, quando la fase operativa ha inizio e le sue amiche cominciano a lavorare in tandem, Lavinia è sola. Ma come si permette quel tipo assurdo – a detta di tutti un fuoriclasse dell’informatica – di piantarla in asso, per giunta senza spiegazioni? Lavinia non ha scelta: non lo sopporta proprio, ma se vuole ottenere i suoi crediti all’esame, dovrà inventarsi un modo per convincerlo a collaborare… Ma quale?

Wow, Wow, Wow! Ho adorato questo libro, sin dalla trama. In realtà non avevo dubbi, amo Anna Premoli e amo ogni suo romanzo, non mi delude mai. L’amore non è mai una cosa semplice è fluido, spiritoso e spensierato. Mi ha fatto divertire e mi ha fatto riflettere, mi ha fatto sognare e sospirare. Lavinia è una studentessa all’ultimo anno di università, facoltà di economia, anche Sebastiano è all’ultimo anno di ingegneria informatica. Come faranno queste due personalità talmente diverse ad incontrarsi? È come se una provenire dalla Luna ed uno da Plutone, quindi quasi impossibile che i due si potessero mai incontrare sul pianeta Terra. Ma il destino ha colto la sfida dimostrando che niente è impossibile ad esso e i due si ritrovano insieme in un progetto universitario indispensabile per concludere il loro percorso universitario. Tra i due è subito odio a prima vista, lei: super sorridente, super socievole, super carina; lui: super intelligente, super razionale e super nerd. Insomma, una coppia perfetta! Ma non è forse vero che gli opposti si attraggono? Boh! È quello che cercherà di dimostrare il destino con una serie di vicissitudini che ho trovato molto divertenti. “Divertente”, forse, però, è una parola abbastanza azzardata perché tra i due l’odio è talmente forte che di divertente proprio non ci vedono un bel niente. Ma fortunatamente noi donne siamo molto tenaci e quando ci impegniamo riusciamo ad essere abbastanza assillanti, povero ingegnere! Mi sono rispecchiata moltissimo in lei anche perché il suo essere è perfettamente uguale al mio, giuro (l’unica cosa che ci differenzia è la facoltà universitaria) e perciò ho trovato questa storia talmente tragicomica che non vedo l’ora di rileggerla. Sebastiano? Bè… è il classico nerd con l’unica differenza che è un gran bel nerd e subito fa breccia nel cuore della dolcissima Lavinia. Ma lui è indifferente a tutto questo? Quel suo mondo fatto di razionalità, logica e calcoli matematici minuziosi può essere scalfito in qualche modo? Nella sua vita potrà esserci qualcosa che non sia così probabile e calcolato? Questo libro mi è entrato nel cuore, lo regalerei a tutti, regalerei a tutti questo racconto così spensierato e così dolce, capace di farti sognare, ridere e riflettere allo stesso tempo. Ogni pensiero che viene scritto ti entra dentro, ad un certo punto i personaggi riesci a comprenderli perché conosci perfettamente qual è la loro personalità e io adoro tutto questo (e adoro Anna Premoli – sì, forse l’avevo già detto 😛 ).

Consigliato: SI! SI! SI!

(www.newtoncompton.com)

Libri che vorrei: Appuntamento sotto l’albero

natale

Titolo: Appuntamento sotto l’albero

Autore: Matthews Carole

Casa Editrice: Newton Compton (collana Anagramma)

Traduzione: Serretta C.

Pubblicazione Italiana: 27 Novembre 2014

Cassie Smith è senza lavoro da un po’ di tempo, eppure ha in mente un’idea. Attingendo al suo amore per il Natale, inizia a darsi da fare per confezionare pacchetti regalo, scrivere biglietti d’auguri, addobbare gli alberi. Presto cominciano a fioccare nuove richieste e nasce Calling Mrs Christmas, la nuova attività di Cassie. Tutto sembra andare per il meglio, fino a quando Carter Randall, un affascinante milionario, non la arruola, chiedendole di rendere il Natale speciale per i suoi due bambini. Cassie si ritrova quindi impegnata a trecentosessanta gradi a soddisfare le sfarzose pretese di Carter: alberi di Natale giganteschi, una villa enorme da addobbare, un party natalizio da organizzare… Per fortuna, ci sono Jim, il suo amorevole fidanzato, e Gaby, sua sorella, che le danno una mano a cavarsela anche con gli altri clienti! Tuttavia, quando Carter le propone di unirsi alla sua famiglia per un viaggio in Lapponia, Cassie si ritrova davanti a una scelta drastica, che potrebbe cambiare la sua vita…

Informazioni d’autore

Carole Matthews è autrice di numerosi bestseller tradotti in tutto il mondo, alcuni dei quali destinati a diventare grandi successi hollywoodiani. Con il suo travolgente umorismo ha conquistato la critica e milioni di fan, ed è spesso ospite di trasmissioni radio e TV. Quando non scrive romanzi o sceneggiature, può scegliere se fare trekking sull’Himalaya o pattinaggio a Central Park, andare a bere un tè in Cina o schiacciare un pisolino nel suo giardino di Milton Keynes, nel Buckinghamshire. La Newton Compton ha pubblicato con successo i suoi romanzi Il sexy club del cioccolato, Un regalo inaspettato e Appuntamento sotto l’albero.

(www.newtoncompton.com)

Libri che vorrei – Natale sotto la neve

Natale-sotto-la-neve-

Titolo: Natale sotto la neve

Autore: Karen Swan

Casa Editrice: Newton Compton (collana Anagramma)

Traduzione: Di Falco D.

Pagine: 383

La neve cade copiosa su Londra e il Natale è alle porte, eppure Allegra Fisher quasi non se ne accorge: sta cercando di chiudere il più grande affare della sua vita e non può permettersi alcun tipo di distrazione. Sul volo per Zurigo, dove ha in programma un importante appuntamento d’affari, incontra Sam Kemp, un affascinante sconosciuto, ma nemmeno allora perde di vista il suo obiettivo primario: concludere un accordo da centinaia di migliaia di sterline. Quando però se lo ritrova davanti come concorrente all’incontro di lavoro, la faccenda si complica notevolmente… Allegra, tuttavia, è abituata a nascondere le emozioni, e solo sua sorella Isobel sa il perché: c’è un oscuro segreto nel suo passato… E nella splendida cornice di Zermatt, sulle Alpi svizzere, le due sorelle saranno improvvisamente costrette a fare i conti con i misteri custoditi dalla loro famiglia e rimasti sepolti sotto la neve per molti anni.

(www.newtoncompton.com)

Libri che vorrei – Un indimenticabile Natale d’amore

natale

Titolo: Un indimenticabile Natale d’amore

Autore: Johnson Milly

Casa Editrice: Newton Compton (collana Anagramma)

Traduzione: Peretti A.

Pagine: 317

Natale è il periodo dell’anno in cui bisogna essere felici… ma Eve non ha mai amato le feste. Tutti i suoi sogni, i suoi desideri e le sue illusioni sono sempre stati disattesi. Eppure, quest’anno il destino sembra avere in serbo per lei qualcosa di davvero speciale. Sotto l’albero, Eve trova, infatti, l’unica cosa che non si sarebbe mai aspettata di ricevere: una vecchia zia le ha lasciato in eredità un parco di divertimenti dedicato al Natale. Ma le disposizioni testamentarie sono molto chiare: Eve dovrà dirigerlo con l’aiuto di un affascinante e misterioso socio d’affari, un uomo che risponde al nome di Jacques Glace. Ma chi è questo Jacques e com’è che la zia Evelyn l’ha incluso nelle sue ultime volontà? E perché Eve è costretta a dividere con lui la bizzarra eredità? Nonostante i tanti dubbi, la ragazza non rinuncia a questa nuova sfida: Winterworld sarà un grande successo. Riuscirà Jacques a farle amare di nuovo il Natale e a sciogliere il ghiaccio che tiene prigioniero il suo cuore?

(www.newtoncompton.com)

Libri che vorrei – Tutta colpa di New York

18779575

Titolo: Tutta colpa di New York

Autore: Cassandra Rocca

Casa Editrice: Newton Compton (collana Anagramma)

Pagine: 276

Fare un regalo non è sempre facile. Lo sa bene la giovane Clover O’Brian, che in qualità di personal shopper aiuta i suoi clienti nell’ardua impresa di scovare doni speciali.
Natale è alle porte, New York è in fermento e Clover, da sempre innamorata dell’atmosfera natalizia, si gode il periodo dell’anno che preferisce. Cade Harrison è un uomo molto fortunato. È un attore di Hollywood bello, ricco, famoso e amato. Anche il successo, però, ha i suoi lati negativi: appena uscito da una relazione disastrosa con una collega, Cade sente il bisogno di rifugiarsi in un luogo poco frequentato dalle star, lontano da occhi indiscreti e soprattutto dai paparazzi! E allora accetta volentieri di trascorrere le feste a New York, nella casa che gli presta un amico. Ma il caso vuole che la villetta in questione si trovi proprio di fronte a quella dove vive Clover che, fino a quel momento, gli attori hollywoodiani li ha visti solo sul grande schermo. E così due vite, apparentemente inconciliabili, inciamperanno l’una nell’altra nel periodo più romantico dell’anno. Basterà la magia del Natale a far scoccare la scintilla? Se pensi che i sogni non si avverino mai ricorda che a New York tutto può succedere!

(www.newtoncompton.com)

L’amore è uno sbaglio straordinario – Volontè Daniela

sbaglio

Autore: Volontè Daniela

Titolo: L’amore è uno sbaglio straordinario

Casa Editrice: Newton Compton (collana Anagramma)

Pagine: 253

Melissa è una giovane ricercatrice universitaria, con una quotidianità abbastanza tranquilla: vive insieme al suo coinquilino e le piace la sua semplice vita finché un giorno non acquista un iPad ad un’asta. Su di esso sono conservati ancora tutti dati e i file del suo vecchio proprietario e tra questi ci sono delle meravigliose foto. Mel ne rimane estasiata così inizia una ricerca su internet per cercare l’autore di tanta bellezza. Così si imbatte in un profilo Facebook, quello di Leon di Rouc. Non resistendo alla tentazione, le chiede immediatamente (senza pensarci due volte) l’amicizia.

Riccardo Ferraris, con lo pseudonimo di Leon de Rouc, vive a Torino ed è un programmatore con la passione per la fotografia. Riccardo sembra aver tutto dalla vita: è bello, ricco ed ha accanto una donna bellissima.Le apparenze però a volte ingannano infatti, l’uomo non è affatto soddisfatto della sua vita fino a quando un giorno non accetta, per gioco, l’amicizia su Facebook di una sconosciuta di nome Melissa. I due iniziano una ricca ed innocua corrispondenza, ma con il passare del tempo essa diventa sempre più frequente e desiderata. I due adesso dipendono dalle parole dell’altra e le loro giornate sono scandite da questi dolci messaggi. La loro vita virtuale è perfetta, ed è pura poiché la realtà tra di loro resta ben lontana. Ma per quanto? E cosa succede se la realtà si presentasse all’improvviso?

So che la maggior parte delle mie recensioni iniziano con un “Wow” o con un “Fantastico”. Ma è perché di solito finisco di leggere i libri solo se questi mi vanno a genio, altrimenti li chiudo appena posso; tra l’altro in questo periodo sono in fissa con questo genere molto sdolcinato (perdono). Quindi anche questo è stato meraviglioso ( 😛 ). Ho adorato la storia, anche se sembra, o forse lo è, uno stereotipo. Ma comunque, mi ha catturato. Ho amato i personaggi, mi sono affezionata subito ad entrambe. Anzi, mi sono sentita un’unica cosa con Mel e ho letteralmente amato Riccardo o forse è meglio dire Leon, perché Melissa ha ragione: Leon De Rouc è davvero la parte migliore di quell’uomo. Infatti, ognuno di noi ha una parte migliore dentro di sé e Daniela Volontè è riuscita a renderla protagonista di questa meravigliosa storia d’amore. Amo i romanzi epistolari perché è vero che, come ha detto qualcuno più saggio di me, che l’essenziale è invisibile agli occhi. Infatti, i due protagonisti non essendosi mai visti si sono innamorati del loro essere, senza farsi illudere dalla realtà  dalle apparenze. Infatti, quando si sono incontrati, il loro amore essenziale era talmente forte e solido che nonostante tutte le difficoltà è riuscito a durare nel tempo diventando sempre più potente.

(spoiler) Come ho detto prima, sono rimasta talmente catturata da questa storia al punto che sono stata letteralmente invidiosa quando Leo ha portato Mel a Zumania “lì dove tutto è cominciato”. Anche io morivo dalla voglia vedere quel frangiflutti, anche io volevo vedere tutti i luoghi catturati dalla macchina fotografica di Riccardo. E la sorpresa si è rivelata all’ultimo. Tra i ringraziamenti ho scoperto che davvero esiste la pagina Facebook di Leon de Rouc (questo è il link), con tutte le sue foto scandite dalle parole che poi ha dedicato alla sua Mel. Bene: li ho letteralmente adorato Daniela Volontè, grazie! ( 🙂 ).

Quindi…

Consigliato: Assolutamente si!

Tutti i difetti che amo di te, Anna Premoli

81r9FJfuLWL._SL1500_

Autore: Anna Premoli

Titolo: Tutti i difetti che amo di te

Casa editrice: Newton Compton (collana Anagramma)

Pagine: 281


Ethan Phelps è un ricco e viziato ragazzo che da sempre ama mettere i bastoni fra le ruote a tutta la sua famiglia. La situazione precipita del tutto quando eredita, a causa della morte prematura e inaspettata di suo fratello maggiore, delle quote della multinazionale quotata in borsa Phelps&Phelps. La famiglia si convince ad intervenire solo quando la situazione non è più tollerabile, specie adesso che il ragazzo rappresenta il volto della società. La goccia che fa traboccare il vaso è quando il giovane irrompe in una delle riunioni degli azionisti completamente ubriaco. Da questo evento la famiglia decide di intervenire per salvaguardare sia lui che la quota azionaria che garantirebbe loro di avere la maggioranza. Il tribunale nomina quindi un amministratore del suo patrimonio, ma sarà solo il primo di una lunga serie, perché Ethan è bravissimo a farli fuggire, uno dopo l’altro. Quando anche il terzo si dà alla fuga il giudice responsabile della sua tutela legale esasperato decide di intraprendere una strada diversa: decide infatti di nominare, invece dei soliti professionisti, l’avvocato specializzato in brevetti aziendali Sara Di Giovanni. Ma Sara ha il grande vantaggio di essere determinata e, al contrario degli altri, di avere una vita privata che non la rende ricattabile. La collaborazione tra lei ed Ethan inizia a suon di odio e reciproci dispetti, ma è destinata ad evolversi in qualcosa di ben più complicato e travolgente…

Sinceramente ero un po’ scettica riguardo questa autrice, così ho sempre ritardato la lettura di questo libro, anche se è nella mia libreria da già troppo tempo. Ho deciso di leggerlo solo a causa (o grazie a) della mia amica (cheapandchic-italia.blogspot.it) che praticamente mi ripeteva ogni giorno che era un romanzo bellissimo (bla bla bla…) e che non me ne sarei pentita. Così ho deciso di leggerlo (proprio per non sentirmelo ripetere un’altra volta, perché probabilmente l’avrei fatta fuori 😉 ). Iniziando la lettura il romanzo scorreva lento e noioso infatti, come si dice se non ti colpisce il primo capitolo è meglio lasciar stare, così ero decisa a leggere solamente il primo capitolo e di chiudere definitivamente quel libro. Ma…udite udite (e spero che la ma amica non legga questo articolo per non doverle dare ragione palesemente) la storia iniziava a prendere la forma che io volevo. Così mi sono detta: va be dai, solo un altro capitolo e chiudo. Ovviamente ho chiuso il libro solo alla sua ultima pagina. L’ho letto tutto d’un fiato, non mi sono fermata un attimo. La storia era davvero bella, simpatica e la scrittura era scorrevole e rilassante: molte volte mi sono ritrovata a ridere da sola perché i personaggi erano davvero divertentissimi. I protagonisti, infatti, sono esattamente i due opposti: uno ricco, egocentrico e superviziato l’altra dolce, umile e diabolicamente intelligente. Inutile dirvi che li ho adorati entrambi. Questo è stato il mio primo romanzo di questa autrice perché, come ho detto prima, non mi convinceva affatto (il motivo non ve lo so spiegare…forse l’istinto). Ma ovviamente il mio istinto è sempre totalmente sbagliato e questa ne è l’ennesima conferma. Sono rimasta piacevolmente sorpresa da lei, dalla storia e dal libro stesso: sicuramente leggerò altro di lei e non vedo l’ora di farlo. Questo è quello che consiglio anche a voi: se volete una storia che vi faccia evadere dalla realtà, almeno per un po’, Tutti i difetti che amo di te fa sicuramente al caso vostro. Quindi…

Consigliato: ASSOLUTAMENTE SI!