Recensione: L’ amore è un difetto meraviglioso, Simsion Graeme

2013-04-22-amore_un_difetto_meraviglioso_HD

Titolo: L’ amore è un difetto meraviglioso

Autore: Simsion Graeme

Casa Editrice: Longanesi (collana La Gaja scienza)

Traduzione: Fiume M.

Pubblicazione Italia: 22 Aprile 2013

Pagine: 303

“Don Tillman sta per sposarsi. Gli manca soltanto la moglie perfetta. Mi chiamo Don Tillman, ho trentanove anni e sono un professore di genetica presso l’Università di Melbourne. Ho una posizione ben retribuita, seguo un’alimentazione strutturata e regolare, ho molta cura del mio fisico. Nel regno animale, non avrei alcuna difficoltà a trovare una compagna e a riprodurmi. Perciò, il motivo per cui sono ancora scapolo mi è oscuro. Tuttavia ho fatto una scoperta incredibile: statisticamente, gli uomini sposati sono in media più felici… e vivono più a lungo! Per questo ho dato vita a un progetto: il Progetto Moglie. Ho elaborato un algoritmo perfetto che mi consentirà di escludere le candidate inadatte – le fumatrici, le ritardatarie, le schizzinose, quelle troppo attente al loro aspetto… e tutte quelle che non rispondono agli altri criteri che ho incluso nelle sedici pagine del mio questionario. Questo è il resoconto scientifico – anche se mi hanno spiegato che si definisce romanzo – degli esiti del mio progetto.”

Questo libro è fantastico, lo cercavo da una vita e per questo le mie aspettative erano molto alte poiché crescevano giorno dopo giorno. Fortunatamente leggendolo esse sono state appagate più di quanto immaginassi. Ho adorato il protagonista Don, il suo modo di essere “diverso” e il suo modo ultrarazionale di vedere la realtà. Don è un genetista con la fissa per la precisione, per la scienza e per l’organizzazione maniacale. La sua giornata è programmata secondo per secondo riuscendo a calcolarne anche gli imprevisti che si potrebbero presentare nella quotidianità. La sua vita è talmente precisa e prevedibile che ormai la vive ad occhi chiusi. È un personaggio strano, sa perfettamente di essere fuori dal comune e per questo viene spesso preso in giro ma questo non lo scoraggia: ad essere strani per lui sono gli altri. Don segue alla perfezione la dieta, pratica regolarmente sport e socializza quanto basta con il suo migliore amico, perché tutto questo è fortemente consigliato per prevenire molte malattie e previsto nelle regole sociali. Tra tutte queste attività a Don manca una moglie: uno studio sostiene infatti, che chi è sposato è più felice e vive più a lungo. Da ciò inizia “Progetto moglie”.

Don sa quello che vuole, una donna uguale a lui: niente fumatrici, niente ritardatarie ma neanche maniache dell’anticipo, niente alcool, niente vegetariane; ma, sportive, brave in cucina, non inclini alle apparenze, capaci di svolgere un calcolo matematico, ecc. ecc.. Insomma, le aspettative sono abbastanza alte e trovare una donna simile potrebbe risultare molto difficile per chi non è incline alle “frequentazioni” come lui; perciò decide di redigere un questionario di ben 16 pagine stampate fronteretro e sottoporlo alle possibili candidate. Il questionario però non riesce a dare i risultati sperati e il “Progetto moglie” si fa sempre più complicato…fino a quando un giorno incontra Rosie: fumatrice, vegetariana, ritardataria, cameriera e tutt’altro che sportiva, ma dotata di una “bellezza sconvolgente” tanto che Don ne rimane profondamente colpito. Rosie in realtà è una dottoranda in psicologia con un carattere decisamente ribelle e con un po’ di problemi a carico, primo tra tutti “Problema padre”. Sua madre morì in un incidente stradale quando lei aveva solo 10 anni lasciandole un grande vuoto e l’enigma del nome del suo vero padre. Ed ecco che i loro destini si incrociano: chi meglio di un genetista può aiutarla a trovare il suo padre biologico con le tecniche superavanzate del DNA compatibile? Così per entrambi inizia il “Progetto padre” e la loro “frequentazione”. Ma dove andrà a finire? Gli opposti si attraggono davvero? Queste sono le due domande che mi sono posta durante tutta la storia. Rosie e Don sono troppo diversi, come può nascere l’amore tra loro?

Personalmente ho trovato questo romanzo davvero fantastico. Don è un personaggio molto divertente e le sue manie mi hanno fatto spesso sorridere, praticamente l’ho adorato. Ho trovato divertentissima l’idea del “Progetto moglie” e tutte le disavventure con cui Don si è imbattuto durante questa ricerca. Invece per Rosie ho nutrito simpatia solo alla fine della storia. Anzi, inizialmente è stata come una ventata d’aria fresca nella vita polverosa e programmata di Don ma, successivamente ho detestato il fatto che lei volesse in qualche modo cambiare Don solo per renderlo più simile all’uomo dei suoi sogni. La cosa positiva è che qualcuno durante la storia gliel’ha fatto notare e per questo sono molto grata all’autore. Bisognava mettere un po’ d’ordine e di equilibrio nella vicenda e tra i due protagonisti visto la totale diversità e vista l’attrazione reciproca. L’unica cosa che non ho ben capito è la copertina del libro, la trovo del tutto inappropriata. Tuttavia, ho trovato il libro bellissimo, travolgente, divertente e romantico. Consiglio assolutamente di leggerlo specie alle inguaribili romantiche come me ma anche a chi in un libro cerca un momento di svago e comicità. A parer mio sarebbe un regalo perfetto da far trovare sotto l’albero di Natale.

Consigliato: Assolutamente si!

(www.longanesi.it)

Annunci

8 pensieri su “Recensione: L’ amore è un difetto meraviglioso, Simsion Graeme

  1. Sono capitata sul tuo blog perché amo andare a conoscere un po chi è così gentile da lasciare like dopo essersi preso la scomodità di leggere un mio post.
    E cosa ritrovo? Il libro che ho finito proprio dieci giorni fa, e che per altro ho preso in biblioteca casualmente, nulla di premeditato.
    Sono d’accordo con te sul giudizio, Don si sa far amare ed è strepitoso, cinico, unico, particolare, una personalità sul filo del rasoio dal passare nel malato, nell ‘esagerato, che renderebbe il tutto troppo forzato.
    A parer mio la lettura è anche molto scorrevole e a tratti comica, un piacere per la mente e il cuore.
    Elisabeth

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...